COSA FARE


A PORTO SEGURO...
Ci sono molte cose da fare, oltre che godersi il sole sulle numerose spiagge dorate e solitarie o nelle caratteristiche Cabanas (bars & restaurants) accompagnati da vari generi musicali, balli e spettacoli. Vi aiuteremo a scoprire queste e molte altre attrattive turistiche e naturalistiche...

VISITARE
..............................................................
Cidade Històrica: la parte storica di Porto Seguro (Cidade Alta) importante per il suo valore storico, architettonico, culturale e paesaggistico. Patrimonio dell'umanità protetto dall'Unesco, è costituita esclusivamente da edifici coloniali secolari gelosamente conservati e da giardini tropicali con alberi da frutta e fiori. E' d'obbligo la passeggiata nel centro storico in visita alle tre chiese e al museo (il più imponente edificio, usato originariamente come carcere), immersi nel parco tropicale a due passi dalle spiagge protette dalle barriere coralline e dall'oceano. Le piante, i colori, i suoni, trasmettono tutto il fascino di Bahia e la nostalgia del passato.
Monte Pascoal: visite ai Parchi Nazionali e Riserve indigene. Numerose famiglie di tribù indigene (Pataxò) vivono nel Parco Nazionale del Monte Pascoal (Aldeia Barra Velha) a 50 km da Porto seguro. Le visite sono controllate e permesse solo con accompagnamento e autorizzazione. Si attraversa la Foresta Vergine (Mata Atlantica), come quando Cabral vide e scoprì il Brasile arrivando per primo in questo paradiso.
Riserva Indigena della Jaqueira: un immenso tronco di Jaqueira, caduto naturalmente rappresenta il ritorno alle origini ed è il riferimento storico e culturale degli antenati della tribù dei Pataxó per le famiglie che si sono trasferite recentemente in questa riserva di 827 ettari. Le Oca, sparpagliate in mezzo alla Mata Atlântica primaria, mantengono la forma originale e trasmettono al viaggiatore la sensazione di trovarsi nelle terre di “Pindorama” (Terra delle palme).
La Passarela do Álcool: è la via pedonale principale, il punto di partenza della vita notturna di Porto Seguro. Qui i turisti rimangono per alcune ore solitamente dalle venti all'una, per poi recarsi nei vari locali notturni. E' un susseguirsi di ristoranti, negozi caratteristici, piccoli stand di oggettistica varia e variopinte Capeterie (piccole caratteristiche baracche dove si possono bere drink alcolici ed analcolici, come la capeta, fatti con frutta freschissima scelta dal cliente).
I negozi: a  Porto Seguro molti centri commerciali e negozi d'artigianato sono aperti fino a mezzanotte. Il divertimento prosegue sul lungomare con molto reggae, feste e musica dal vivo. Diversi stabilimenti balneari realizzano spettacoli con attrazioni brasiliane e internazionali.
GODERE
..............................................................

Le spiagge: il litorale di Porto Seguro si divide a nord e sud e si estende dalla località di S. Andrè (nord) fino a Caraiva (sud) per un totale di circa 80 km. Ce ne sono per tutti i gusti... Chi cerca il divertimento lo trova di sicuro alla Spiaggia del Rio dos Mangues (o Barramares), con molta gente giovane, sport, balli e musica dal vivo. Altre alternative animate sono le spiagge di Taperapuã e di Itacimirim. Per gli adepti del naturismo, ci sono molte spiagge belle e discrete come la Spiaggia del Nudismo, Pedra Grande, Itapororoca e Praia do Taipe. Per le immersioni le più famose sono: Parracho, Spiaggia di Mundaí, il Recife di Coroa Vermelha sulla Spiaggia di Mutá, Spiagge dei Coqueiros e Spiaggia dei Nativos. Per gli amanti dei paesaggi: Spiaggia di Barra Velha, Spiggia di Mutá, Spiaggia della Lagoa Azul, Spiaggia del Rio da Barra e Spiaggia do Espelho. Quest’ultima è stata eletta la terza più bella del litorale brasiliano; il suo nome si deve alla trasparenza delle acque che riflettono il paesaggio intorno come uno specchio. Coloro che amano bagnarsi in un mare di acque tranquille possono visitare la Spiaggia Caraíva, Spiaggia Juacema o del Satu, Spiaggia di Curuípe e Spiaggia Mucugê. Chi ama la natura trova nel trekking tra Arraial D'Ajuda e Trancoso un'eccellente attrazione. La Spiaggia Ponta Grande, a sua volta dispone di attrezzi quali il banana-jet, kaiak e barche.

Cucina e Piatti Tipici: nel panorama della gastronomia brasiliana, la cucina bahiana è sicuramente quella più rinomata e rappresentativa. Per la sua ricchezza e varietà si è spesso elevata a vera e propria arte. Particolari i colori, i profumi e i sapori dei gustosissimi piatti.  Di base indigena, con l’arrivo di portoghesi e africani, la gastronomia bahiana è stata fortemente rielaborata: è notevole soprattutto l’influenza africana, sia negli ingredienti che nel modo di cucinare. A partire dal XVIII secolo, in seguito alla crisi dell’industria zuccheriera e all'eccesso di manodopera, le schiave africane furono destinate alle cucine dei padroni: qui adattarono le loro abitudini culinarie agli ingredienti del nuovo territorio, dando così vita ad una cucina molto originale, saporita e fantasiosa. Ingredienti tipici della cucina bahiana sono infatti di origine africana come l'azeite de dendê (olio di palma), dall'aspetto rossiccio e molto denso, usato come condimento nella maggior parte delle pietanze, la pimenta moloqueta, un tipo di peperoncino molto forte e il quiabo, una verdura di origine africana, denominata in italiano anche okra. A questi si aggiungono prodotti quali il leite de coco (latte di cocco) il gengibre (zenzero), il camarao seco (gamberi secchi), e il coentro (coriandolo).
Eventi: a Porto Seguro gli eventi non mancano, di certo il più importante è il Carnevale, che dopo quello di Salvador, è quello più animato di Bahia. Trios elétricos, blocchi e cordões (gruppi di carnevaleschi) trascinano migliaia di turisti. Capoeira, zook e lambada, forrò,  i balli caratteristici, che si possono apprendere: nelle scuole (Casas da Cultura); o osservandole nelle piazze; o nei locali caratteristici. Il suono unico del berimbau ne segnala la presenza.
SPORT
..............................................................
Trekking, passeggiate ed escursioni con accompagnamento, in Jeep, bicicletta, canoa, cavallo: nelle spiagge solitarie, vie e sentieri nella Mata Atlantica con viste spettacolari dei fiumi che scendono al mare fra mangrovie e isole di sabbia, nelle Fazende.
Windsurf e vela. Le brezze diurne accompagnano tutto l'anno questa zona tropicale, permettendo pratiche sportive in un mare protetto dalle barriere coralline.

Voli con aereo superleggero, parapendio, elicottero per riempirsi gli occhi di immagini e colori emozionanti che solo questa costa offre generosamente.
Snorkling, immersioni subaquee, pesca subacquea in un mare ricco di corallo e pesci tropicali. All'esterno delle barriere coralline questa è la regione più frequentata del sud america per immersioni e gare di pesca subacquea.
Terravista Golf: il nuovo campo da golf Terravista, di 18 buche, è stato progettato da Dan Blankenship, del Golf Tee Club, e garantisce una delle migliori esperienze  nel Sudamerica. Il percorso offre panorami della foresta, del mare, della sabbia e dei laghi. E se volete migliorare il vostro gioco, un insegnante è a disposizione sia per lezioni individuali che in gruppo. Ovviamente non mancano campi da Tennis e diffusi sono i Buggy per spostamenti sulle strade in terra battuta e sulle spiagge immense e solitarie.